Come profumarsi Aequalis profumi equivalenti

Come profumarsi?

Vi siete mai chiesti come è necessario profumarsi, per ottenere il meglio dal profumo che avete scelto?

Quanto profumarsi?

La quantità di profumo da spruzzare è determinata dal tipo di contesto in cui vi troverete: un ufficio affollato di colleghi e una cenetta intima tra amiche permettono di profumarsi in maniera diversa.

In ogni caso se applicherete la regola d’oro “Profumatevi leggermente meno di quello che vi sembrerebbe corretto” non rischierete di trovarvi in situazioni imbarazzanti.

Le zone ideali per profumarsi sono

  • i polsi,
  • dietro i lobi delle orecchie,
  • l’incavo del gomito,
  • il décolleté,
  • dietro alle ginocchia.

In questi punti il sangue scorre più in superficie, subito sotto la pelle, permettendo alla fragranza di diffondersi al meglio.

Profumarsi Aequalis profumi equivalenti

Se decidete di spruzzare sui polsi, ricordatevi di non strofinarli tra di loro perché scaldereste troppo in fretta la fragranza e non riuscireste a percepire lo sviluppo dell’accordo iniziale. Vi perdereste una parte di divertimento, insomma.

Dopo aver vaporizzato i “punti caldi”, potete dare ancora due spruzzi in aria, davanti a voi. Formeranno una specie di nuvola odorosa dentro cui, facendo un passo, entrerete per profumare delicatamente anche gli abiti.

Con cosa profumarsi?

  • Una Colonia, fresca si può vaporizzare generosamente sulla pelle di tutto il corpo senza paura di esagerare perché è leggerissima e non invadente e svanirà entro pochi minuti.
  • Se invece indossate un’Eau de Toilette potete spruzzare fino a tre punti, più la nuvola odorosa davanti a voi.
  • Se  il vostro profumo è un’Eau de Parfum è già sufficientemente intenso da non aver bisogno di troppi spruzzi: scegliete un punto sulla pelle più la nuvola odorosa davanti a voi.
  • Profumarsi con un Parfum necessita di attenzione: c’è bisogno di un solo punto-massimo due dietro i lobi e sul décolleté, intingendo la punta delle dita nel flacone.

Fate attenzione a non spruzzare profumi sui capelli (a meno che non siano fragranze formulate appositamente), perchè oltre a rovinarli, a contatto con la cheratina la fragranza si trasforma, diventando sgradevole.

Ricordatevi che il naso si abitua velocemente alle fragranze che indossate e dopo un po’ non le avverte più. Ma le fragranze continuano a respirare sulla pelle e le persone intorno a voi continuano a sentirle.

Quindi fate attenzione a non eccedere nelle quantità!

Cerca la tua vera essenza

Digita la MARCA e/o il NOME del profumo che abitualmente utilizzi, apprendine tutte le caratteristiche e SCOPRI quali altri Profumi possono avere Note e Sfumature Olfattive a te gradite.

Cerca

Warning: file_get_contents(/home/aequalis/www/wp-content/plugins//ajax-search-pro/img/svg/magnifiers/magn6.svg): failed to open stream: No such file or directory in /home/aequalis/www/wp-content/plugins/ajax-search-pro/includes/views/asp.shortcode.probox.php on line 20
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Search in posts
Search in pages
Search in groups
Search in users
Search in forums
Filter by Custom Post Type
profumo
Filter by Categories
Profumi
Curiosità

Warning: file_get_contents(/home/aequalis/www/wp-content/plugins//ajax-search-pro/img/svg/magnifiers/magn4.svg): failed to open stream: No such file or directory in /home/aequalis/www/wp-content/plugins/ajax-search-pro/includes/views/asp.shortcode.data.php on line 13
Categorie
Curiosità |Profumi |
Condividi questo post
Non ci sono commenti

Lascia un commento