accordo olfattivo Aequalis profumi equivalenti

Cos’è un accordo olfattivo?

Vi sarà sicuramente capitato di ascoltare il personale di vendita di una profumeria affermare qualcosa tipo: “Questo profumo ha un accordo olfattivo fruttato che lo rende dolce e succoso”.

Oppure “L’accordo ambrato di questo profumo racchiude patchouli, cisto e vaniglia”.

Se vi siete chiesti cos’è un accordo olfattivo, vi rispondiamo noi.

accordo olfattivo Aequalis profumi equivalenti

Cos’è un accordo olfattivo

Un accordo è un insieme armonioso di note olfattive che suonano tutte insieme, la cui risultante è maggiore della somma delle singole note.

Se un accordo è stato composto in maniera corretta, chi lo annusa non percepisce una serie di odori uno dietro l’altro ma qualcosa che è superiore alla somma degli odori che lo compongono.

Nella profumeria moderna esistono alcuni accordi famosi, come rosa-gelsomino- fiordarancio, oppure patchouli-legno di sandalo-vaniglia, e i profumieri li usano perché rappresentano una sicurezza.

Sono come il cioccolato con il liquore o il vino bianco fresco con il pesce: con quelli non si può sbagliare.

Come funziona un accordo olfattivo

Comporre un accordo olfattivo ben riuscito, che sia anche originale non è una cosa semplice.

Questo è dovuto al fatto che gli olii essenziali evaporano in tempi diversi. Cioè la pelle li scalda più o meno velocemente in base al loro peso specifico.

Ad esempio, l’olio essenziale degli agrumi evapora in pochi minuti senza lasciare traccia. All’opposto, l’olio essenziale di certi legni (come il sandalo) evapora nell’arco di alcune ore.

Alcuni olii essenziali impiegano addirittura giorni, per evaporare completamente.

Per fare un esempio, un accordo limone-legno di sandalo non potrà mai esistere, perché queste due materie prime non interagiscono tra loro: evaporano in tempi troppo diversi.

Perché l’accordo sia effettivamente un accordo, deve contenere materie prime che compaiano insieme e che vivano lo stesso tempo, per poi spegnersi insieme.

D’altronde anche il direttore d’orchestra quando chiede ai suoi musicisti di suonare un accordo non si aspetta che decine di strumenti suonino note diverse in tempi diversi, ma che i musicisti inizino a suonare nello stesso momento.

Altrimenti non è un accordo ma… un caos!

Nel profumo accade lo stesso.

Il profumo non è altro che un insieme di accordi costruiti in modo da manifestarsi uno dietro l’altro in maniera armoniosa e coerente tra di loro: parliamo dei tre accordi di testa, di cuore e di fondo.

Li approfondiremo nei prossimi post, stay tuned!.

Volete sperimentare il concetto di accordo olfattivo?

  • Cercate l’accordo rosa-tuberosa-violetta in AEQUALIS N.41,
  • l’accordo vaniglia-benzoino-legno di sandalo nel N. 39,
  • l’accordo di agrumi nel N. 11 o nel N. 13.
Cerca la tua vera essenza

Digita la MARCA e/o il NOME del profumo che abitualmente utilizzi, apprendine tutte le caratteristiche e SCOPRI quali altri Profumi possono avere Note e Sfumature Olfattive a te gradite.

Cerca

Warning: file_get_contents(/home/aequalis/www/wp-content/plugins//ajax-search-pro/img/svg/magnifiers/magn6.svg): failed to open stream: No such file or directory in /home/aequalis/www/wp-content/plugins/ajax-search-pro/includes/views/asp.shortcode.probox.php on line 20
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Search in posts
Search in pages
Search in groups
Search in users
Search in forums
Filter by Custom Post Type
profumo
Filter by Categories
Profumi
Curiosità

Warning: file_get_contents(/home/aequalis/www/wp-content/plugins//ajax-search-pro/img/svg/magnifiers/magn4.svg): failed to open stream: No such file or directory in /home/aequalis/www/wp-content/plugins/ajax-search-pro/includes/views/asp.shortcode.data.php on line 13
Categorie
Curiosità |Profumi |
Condividi questo post
Non ci sono commenti

Lascia un commento